Il Tar regionale non arresta i lavori per la realizzazione di un impianto agro-fotovoltaico grande come 85 campi da calcio. I comitati locali proseguono la loro battaglia in attesa del giudizio di merito.