La città di Anshun, nella provincia meridionale di Guizhou, è scossa da violente proteste in seguito alla morte di un venditore nel pomerig gio di martedì. La sommossa è stata innescata da voci secondo le quali il venditore di strada, con una gamba sola, sarebbe stato picchiato a morte dai “chengguan”. Ovvero dai poliziotti ausiliari...