L’economia reale italiana sembra non rispondere alle politiche di Mario Monti. In coro dall’inizio dell’anno Ocse, Istat  e Bce ripetono che l’Italia è entrata in una nuova fase di recessione, con una contrazione del Pil, prevista per il 2012, oltre l’un percento. Cosa è mancato per mettere in moto la crescita economica? C’è stata forse...