Precipita la situazione politica in Egitto. A due giorni dalle prime elezioni post Mubarak, i militari sciolgono la camera bassa del Parlamento. Tutti parlano di colpo di Stato.