Etica della visione Vs estetica del cinema. Il guardare come scelta di morte contro il cinema che "si muove".